Area Riservata

Esa ed eptacromia

esaepta

Esa ed eptacromia sono processi di stampa che utilizzano 6 o 7 colori primari che offrono rese diverse a seconda dei pigmenti utilizzati.
In corGae abbiamo numerose opzioni standard:

  • CMYK + Orange + Green, la classica esacromia nel mondo offset sotto licenza Pantone®. Sulla nostra macchina si raggiunge un Gamut di 543.616 dEab, il 27% in più rispetto alla quadricromia classica.
  • IndiChrome®, la proposta di HP Indigo: CMYK + Orange + Violet.
  • Eptacromia (o anche IndiChrome® Plus), utilizza tutti i coloranti sopra citati: CMYK + Orange + Green + Violet e raggiunge un Gamut di 627.342 dEab, il 47% in più rispetto alla quadricromia classica.

SeparazioneEsaEptaDal punto di vista tecnico le immagini vettoriali vengono separate automaticamente, mentre le bitmap debbono essere preparate con i rispettivi canali. corGae mette a disposizione i propri profili di esacromia corGae_IndS2_SFG_CMYKOG_p1 e corGae_IndS3_PLO_325_CMYKOV_M1_p1 e di eptacromia corGae_IndS3_SFS_325_CMYKOGV_M1_p1 utilizzabili in Photoshop per ottenere le separazioni.

La conversione avviene con la funzione avanzata "Converti in profilo" utilizzando la modalità Multicanale. Il file dovrà essere salvato come eps per poter essere gestito nei programmi di impaginazione.

Si fa notare che Photoshop non fa un corretto preview di questo tipo di immagini per le quali è meglio non fare intereventi diretti a monitor. Solo con una stampa vera da osservare potranno essere fatti ritocchi cromatici.

Con l'esacromia e con l'eptacromia si possono ottenere molte più simulazioni Pantone® che non attraverso la quadricomia come spiegato qui.